Logo 2

BORSA DI STUDIO LUIGI DE ROSA

BANDO 2020

 

La Fondazione Banco di Napoli istituisce, con cadenza annuale, la borsa di studio “Luigi De Rosa”, per onorare la memoria dell’insigne storico dell’economia di fama internazionale e per rispettare le volontà della Famiglia De Rosa, che, dando seguito a un voto espresso da Luigi De Rosa, ha inteso donare alla Fondazione Banco di Napoli la Biblioteca che fu dello studioso, affinché essa continui ad essere fruita dalla comunità scientifica.

 

La borsa è destinata a un/una giovane studioso/a di età non superiore a 35 anni, senza restrizioni di nazionalità, che presenti un progetto di ricerca rispondente ai seguenti requisiti:

  1. attinente alla politica del credito nel Mezzogiorno d’Italia dal 1860 al 1960;
  2. che valorizzi, anche se non in via esclusiva, il Fondo librario “Luigi De Rosa” conservato presso la Biblioteca della Fondazione Banco di Napoli nonché le fonti documentarie conservate presso l’Archivio Storico del Banco di Napoli.

Saranno oggetto di speciale attenzione i progetti di ricerca che dimostrino particolare attinenza alle aree di ricerca che furono proprie di Luigi De Rosa e che si inseriscano in programmi scientifici internazionali di comprovata validità.

 

La borsa di studio ha la durata di 12 mesi e prevede un importo complessivo lordo pari a 10.000,00 Euro.

L’importo della borsa sarà corrisposta in due rate semestrali, rispettivamente alla scadenza del 6° e del 12° mese di fruizione, previa presentazione da parte del borsista di dettagliata relazione sull’avanzamento del lavoro di ricerca (per la prima tranche) e sui risultati del lavoro di ricerca (per la seconda tranche a saldo).

 

Sarà compito della Commissione giudicatrice riferire alla Fondazione Banco di Napoli e alla Famiglia De Rosa circa lo stato di avanzamento semestrale della ricerca oggetto della borsa di studio, nonché elaborare un giudizio finale sul lavoro svolto, previa presentazione da parte del candidato di un analitica relazione sui risultati raggiunti.

Laddove l’attività di ricerca del borsista dovesse risultare gravemente deficitaria alla verifica semestrale, la Commissione potrà decidere l’interruzione dell’erogazione della borsa.

 

Per ragioni di eccezionale e comprovata validità scientifica, la borsa potrà essere concessa una seconda volta ad uno stesso studioso.

La Commissione giudicatrice sarà formata da un rappresentante della Fondazione Banco di Napoli, da un membro della Famiglia De Rosa o da persona da essa designata, e da uno storico di comprovata fama scientifica internazionale, che sarà designato – così come il presidente della Commissione – di comune accordo dalla Fondazione Banco di Napoli e dalla Famiglia De Rosa.

 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 18.00 del 31 maggio 2020. Le domande di partecipazione dovranno indirizzate a: “Borsa di Studio Luigi De Rosa”, Fondazione Banco di Napoli, Via dei Tribunali, 213,  80139 – Napoli e trasmesse esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo fondazione@pec.fondazionebanconapoli.it a pena di esclusione.

 

Alla domanda di partecipazione, che dovrà contenere i dati anagrafici e i recapiti del candidato, dovranno essere allegati, a pena di esclusione, i seguenti documenti in formato pdf:

 

  1. fotocopia di documento d’identità in corso di validità;
  2. curriculum vitae ed elenco delle pubblicazioni, redatti indifferentemente in italiano, francese, inglese, portoghese o spagnolo, con firma autografa del proponente;
  3. progetto di ricerca redatto indifferentemente in italiano, francese, inglese, portoghese o spagnolo – completo di titolo, obiettivi di ricerca, indicazioni bibliografiche e fonti d’archivio – per un massimo di 50.000 caratteri, con un abstract in inglese di massimo 5.000 caratteri, con firma autografa del proponente;
  4. eventuali pubblicazioni già edite o in corso di stampa, con elenco completo;
  5. eventuali lettere di presentazione;
  6. informativa sulla privacy, firmata per presa visione.

 

La Commissione effettuerà la selezione in base ai progetti di ricerca e ai titoli, stilerà una graduatoria di merito dei candidati e proclamerà il candidato vincitore; laddove ne ravveda la necessità, la Commissione, a proprio insindacabile giudizio, inviterà a un colloquio una rosa ristretta di massimo n. 5 (cinque) candidati.

 

In ogni caso i lavori della Commissione termineranno entro 60 giorni dalla chiusura del bando e prevedranno la comunicazione personale al vincitore degli esiti della selezione.

Il candidato che risulterà vincitore dovrà nel più breve tempo possibile prendere contatto con la Fondazione Banco di Napoli per dare avvio alla procedura di fruizione della borsa.

Il conseguimento della borsa non prefigurerà in nessun caso un rapporto di lavoro dipendente con la Fondazione Banco di Napoli.

 

Napoli, il 24 aprile 2020

La Presidente
Dr.ssa Rossella Paliotto