ROTALARTE E SEMI DI LABORATORIO

Rotalarte è un progetto nato da un’idea del maestro Riccardo Dalisi e dalla onlus “Semi di Laboratorio” nella sede della ludoteca dell’Ospedale della SS. Annunziata, realizzato anche con il contributo dalla Fondazione. Un luogo del centro storico partenopeo (Via Egiziaca a Forcella) da sempre dedicato ai bambini, fin dal XV secolo, quando aveva funzione di brefotrofio attraverso la famosa “ruota degli esposti”.

 

Presso l’opera pia si provvedeva al loro mantenimento e all’educazione scolastica sino alla maggiore età ed oltre; ancora oggi l’Ospedale è riconosciuto come un riferimento per le patologie in età pediatrica. Con Rotalarte la ludoteca della struttura si arricchisce di un laboratorio d’arte.

 

Tra gli attori del progetto: la Dott. Annamaria Minicucci, direttore generale dell’Azienda unica regionale pediatrica Santobono Pausilipon (di cui fa parte l’Annunziata); il già citato prof. Riccardo Dalisi, architetto, pittore, scultore, designer, da sempre impegnato nel sociale con i bambini e gli adolescenti (Rione Traiano, Casa circondariale di Nisida, Scampia); i piccoli pazienti – e le loro famiglie; l’Associazione “Semi di laboratorio Onlus”, nata nel 2004 e presieduta da Annamaria Laville che persegue l’obiettivo di svolgere attività di formazione e di crescita sociale con l’obiettivo di porre “semi” di energia positiva che migliorino lo stato psicofisico dei piccoli pazienti.

 

Nell’ambito del progetto Rotalarte, il maestro Dalisi mette a disposizione alcune sue opere per realizzare il Museo – Laboratorio della Creatività. La cultura cura l’anima, e la Fondazione non può che “sostenerlo”.